mercoledì 2 gennaio 2013

La nostra Brokeback Mountain


I momenti di intimità e libertà con N sono stati pochi in questo anno trascorso insieme e per le feste di Capodanno abbiamo approfittato della casa libera all'università per crearci il nostro rifugio, la nostra Brokeback Mountain. Dopo gli ultimi incontri avvenuti "per strada" avevamo davvero il bisogno di passare del tempo soli, di incrociare i nostri sguardi senza il timore di quelli altrui. Da tempo non avevamo la possibilità di guardarci negli occhi per darci la forza di andare avanti e superare i problemi, infatti ultimamente molte volte siamo caduti nella rabbia e nello sconforto dettati dalla lontananza. Siamo due persone abbastanza diverse: a me è toccata la parte del forte che deve sorreggere l'altro che troppo spesso si scoraggia nell'affrontare le prove che la nostra relazione ci pone di fronte, e devo dire che questa parte mi ha aiutato molto negli ultimi mesi nella speranza di un futuro migliore.
Durante i pochi giorni trascorsi nel nostro rifugio abbiamo visto "I segreti di Brokeback Moutain", un film già visto in passato da entrambi ma solo ora in un'ottica diversa. Ci siamo immedesimati molto nel difficile rapporto di lontananza tra i due cowboy del Wyoming costretti a vedersi per pochi giorni l'anno e soffrire della mancanza dell'altro. Abbiamo il timore che quello che esiste fra noi possa nascere e finire nel rifugio che ci creiamo, ma nonostante ciò solo quando stiamo insieme riusciamo a stare bene. Ed è questo che ci fa capire che non dobbiamo abbandonare tutto solo perché è difficile, siamo nel 2013 e non più negli anni Sessanta! Questo film ci ha permesso di metterci ancora più a nudo e di sfogarci e piangere abbracciati nello stesso letto, per tutte le volte in cui lo faremo soli ognuno nel proprio letto ma con la consapevolezza che non è la distanza a fermarci.


Jack Twist: Che motivo c'è di vedersi sempre al freddo?! Bisognerebbe andare più a Sud dove fa caldo! Bisognerebbe andare in Messico!
Ennis Del Mar: In Messico? Dai, Jack, lo sai che viaggio poco. Io sono come quei muli che conoscono solo la strada di casa... a Novembre si può cacciare... ammazziamo un bell'alce... provo a chiedere a Don se mi presta di nuovo la baita, siamo stati bene quella volta.
Jack Twist: ...Niente da fare, non c'è mai abbastanza tempo... lo capisci anche tu che in questa situazione del cazzo non è proprio possibile andare avanti. Una volta vederti era facile, ora è come chiedere udienza al papa!
Ennis Del Mar: ...Jack, io devo lavorare... eh... ai primi tempi facevo presto, mi licenziavo e buonanotte. Ci sei passato. Ti ricordi com'è brutto essere senza un soldo... E l'assegno di mantenimento?... no, è inutile, il lavoro non lo posso lasciare, e le ferie non posso chiederle... già è stata dura venire via questa volta, l'ho barattato con Agosto... hai un'altra soluzione?
Jack Twist: Ce l'avevo.
Ennis Del Mar: Ce l'avevi, sì... tu in Messico ci sei già stato, vero? Eh? Perché me l'hanno detto cosa c'è in Messico per quelli come te.
Jack Twist: Certo che ci sono stato in Messico, cos'è un problema?
Ennis Del Mar: ...Fa' attenzione, Jack, perché non te lo ripeterò un'altra volta. E non sto scherzando... ci sono cose che non so... ci sono molte cose che non so!... ma sono capace di ucciderti se le vengo a sapere... non dico cazzate.
Jack Twist: E ora fa' attenzione tu! Neanch'io te lo ripeterò!
Ennis Del Mar: Ti ascolto!
Jack Twist: Se tu avessi voluto, noi due potevamo stare bene, stare veramente bene! Avere una casa tutta per noi! Ma tu a questo hai rinunciato! Così cosa c'è rimasto?!? BROKEBACK MOUNTAIN! Tutto nasce e finisce qui! A noi non resta nient'altro, nient'altro! Spero che questo tu lo sappia visto che del resto te ne freghi!
Ennis Del Mar: Sei pazzo...
Jack Twist: In tutto quante volte ci siamo visti?! Quante volte siamo stati insieme in vent'anni, quanto mi sono dovuto adattare alle tue paure, e hai il coraggio di chiedermi del Messico e dirmi che mi ucciderai per aver cercato qualcosa che non mi davi?!?...Tu non immagini, non hai la più pallida idea di come ci si sente!...Io sono diverso da te, non riesco a farmi bastare un paio di scopate in montagna una o due volte all'anno! [Ennis si mette a piangere] Non ce la faccio, Ennis, è inutile. Figlio di puttana che non sei altro. Avessi almeno la forza di lasciarti.
Ennis Del Mar [piangendo]: ...Perché non lo fai?...Perché non mi lasci in pace?!...È per te che mi sono ridotto così!...Ho fallito tutto... non valgo niente!...
Jack Twist [prova ad abbracciarlo]: Ennis...
Ennis Del Mar: LASCIAMI STARE!
Jack Twist [lo abbraccia]: Calmati... calmati... cazzo, Ennis...
Ennis Del Mar [piangendo]: Non ce la faccio più, Jack... non ce la faccio più...


You give me the wings to fly
You are the clear blue sky
I'm floating so free, so high
Falling with grace - for you and I
You give me the wings to fly

18 commenti:

  1. Quel film e queste parole estratte, raccontano molto di me e L.
    :(

    Voi ce la farete, ne son sicuro. E' solo questione di attendere. Avete fatto coming out, la vostra vita non è ancora del tutto strutturata. Ce la farete :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo il tuo post sullo stesso film ;)

      Elimina
  2. Si penso anche io che ce la farete. :)

    RispondiElimina
  3. pensa che io non ho mai avuto il coraggio di vederlo fino alla fine. Ho paura del dolore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'unico film che mi ha portato alle lacrime, così sofferente ma anche bellissimo!

      Elimina
  4. La vostra storia avrà l'happy end, dovete avere ancora un pò di pazienza insieme smuoverete anche le montagne :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passo dopo passo aspettiamo di arrivare alla meta, dovendo però fare i conti con gli incidenti di percorso...

      Elimina
  5. Io spero che voi due abbiate un epilogo ben più felice di quello di Ennis e Jack. Lo spero perché due persone che si amano meritano di vivere bene insieme e perché sarebbe una speranza in più per quelli come me, che da codardi vive come Ennis...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le belle parole :) E non è mai troppo tardi per rialzarsi!

      Elimina
  6. Dialogo straziante! non mi ricordavo le parole, ma mi ricordavo molto bene questa frase "Avessi almeno la forza di lasciarti"

    Comunque solo il vostro amore e la vostra capacità di affrontare i problemi nel tempo dirà se potrete continuare a stare assieme. Ve lo auguro, per non dovere vivere anche voi il dialogo che hai riportato.

    Tanti auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ;) E' proprio così: non ho la forza per lasciarlo!

      Elimina
  7. Voi due diventerete più coraggiosi, qualsiasi cosa accadrà. Ne sono certo!
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  8. Già.. il tempo per stare insieme in intimità è fondamentale.. sono contento che le cose fra voi stiano andando bene ^^

    il film bello.. non mi ricordavo il dialogo.. madò... :S

    Come ti hanno detto tutti.. voi siete già anni luce più avanti rispetto a "loro".. non è "ce la farete".. ce l'avete già fatta.

    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua positività :) Bisogna vedere anche l'altra faccia della medaglia, e spesso io vedo solo le cose negative.
      Baci Narciso :*

      Elimina
  9. Il vostro è amore e non dovreste, in nessun modo, vergognarvi. Io col tempo l'ho capito e ora, quando sono fidanzato, non ho alcun problema nel dare carezze e segni affettuosi al mio ipotetico lui. Nell'ultima relazione ho anche baciato davanti a tutti. Se ti vedono sicuro, o meglio se sei sicuro, non ti diranno niente e se riceverete qualche commento tranquilli sono gli altri a sbagliare, non voi. Vivetevela bene, l'amore è felicità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io bacio in pubblico nonostante spesso mi sento a disagio pensando ad una possibile reazione della gente. So che non c'è nulla di sbagliato a farlo ma è difficile togliersi dalla testa quello che gli altri potrebbero pensare.
      Grazie Andrea e benvenuto! :)

      Elimina